Cooperativa Apuana Vagli Sopra

La Cooperativa Apuana Vagli Sopra soc. coop. nasce nel lontano 1958, per la volontà e lo spirito di iniziativa di un gruppo di lungimiranti vaglini, che avevano come obiettivo primario lavorare l'enorme ricchezza di queste terre, avendone allo stesso tempo cura come dei buoni padri di famiglia, cave poste a 1.100 metri s.l.m. nel sito denominato Piastra Bagnata, su terreni gravati da uso civico e pertanto gestiti dal Comitato Nuova Asbuc di Vagli Sotto e Stazzema limit.alla fraz. di Arni attualmente in carica.
Quella che iniziò come un' avventura si è trasformata, a distanza di 50 anni, in una realtà imprenditoriale tra le più importanti del settore lapideo italiano, di sicuro la più importante a livello regionale, con la gestione dislocata su ben due depositi, uno in loc. Isola di Roccalberti nel Comune di Camporgiano (LU) ed uno in Versilia, per la precisione in loc.115 a Pietrasanta (LU).

La produzione, a cui lavorano ben 55 persone tra soci lavoratori ed impiegati, con un consiglio di amministrazione di 7 membri presieduto dal Presidente Lorenzini Giuliano, senza tener conto di tutto l'indotto, raggiunge le 30.000 tonnellate annue, per un fatturato che sfiora i 5 milioni di euro.
La direzione dei lavori della grande cava è affidata al Geol. Giannini Alessandro il quale con grande professionalità ed esperienza segue le operazioni di escavazione nel rispetto delle autorizzazioni rilasciate dagli Enti preposti.

La sicurezza sui luoghi di lavoro, da sempre obbiettivo primario della Cooperativa, è invece affidata al Geom. Balducci Lorenzo il quale provvedere con distinta professionalità alla formazione dei lavoratori e a controllare il severo rispetto delle norme di legge in materia.
La produzione è di marmo in blocchi, destinato per il 60% al mercato estero, in particolar modo Libia, Tunisia, Marocco, e paesi del Medio Oriente, ed anche gli Stati Uniti dove c'è particolare richiesta per il Calacatta Vagli Oro Extra.

La qualità e la bellezza del marmo estratto è confermata dalle importanti opere che sono state realizzate con esso, infatti è possibile ammirarlo in tutte le sue peculiari ed uniche caratteristiche che lo hanno fatto diventare uno dei materiali tra i più ricercati da parte degli architetti di tutto il mondo, in opere quali la Sala Nervi del Vaticano, la Chiesa di St Paul a Londra, la Sala del Consiglio di Sicurezza dell'Onu di New York, il Mausoleo di Bourghiba a Tunisi o la Cattedrale di Bendigo in Australia.

L'azienda è in forte espansione, con un reinvestimento continuo soprattutto nei macchinari all'avanguardia e nella formazione delle maestranze, per un luogo di lavoro sempre al passo con la tecnologia del momento e nel rispetto di tutti i canoni di sicurezza e funzionalità. La cooperativa, infatti, possiede oltre cinquanta mezzi tra pale gommate, escavatori, tagliatrici a cinghia diamantata e a filo diamantato.

 

Premi ricevuti per la Fedeltà al lavoro e al progresso economico: 
1999 Innovazione, competitività, miglioramenti
2015 Innovazione, competitività, miglioramenti

Incremento occupazione dal 2012 al 2015; possesso certificazioni ambientali (Emas 2015 e ISO 14001:2004).

Cronistoria: 
  • 1958 - Anno di fondazione della Cooperativa Vagli di Sopra
  • 1999 - Premio per l'innovazione

 

Distacco del marmo
Vagli
Blocchi estratti
Panoramica di una cava
Operazioni con supporto aereo
Operazioni di escavazione in una cava
Lavorazione del marmo
Realizzazione Mausoleo di Bourghida - Tunisia
Realizzazione nella Cattedrale di St.Paul a Londra
Le varietà di marmo estratte
Procedure estrattive del marmo
Attività di estrazione
Attività di estrazione
Operazioni durante l'escavazione
Procedure durante l'escavazione
Panoramica di una cava
Settore Economico: 
Estrattivo e Lapideo
Anno Fondazione: 
1958
Comune: 
Vagli Sotto
Indirizzo: 
Via A. Vandelli, 9, 55030 Vagli Sotto