Perini Navi Spa

Lo storico Cantieri Picchiotti nasce nel 1600 a Limite sull’Arno; in seguito trasferitosi a Viareggio, ha stabilito una pietra miliare nella cantieristica italiana. Dai suoi scali sono uscite navi di ogni genere: dai navicelli a vela in legno, agli scafi militari in ferro per le Marine italiane ed estere, fino agli scafi da corsa. Il cantiere inoltre è stato uno dei precursori dei motoryacht da diporto, dall’Esperia di 15 metri del 1905 al Kon Tiki di 36,50 metri del 1947.

Picchiotti è stato il primo a creare motorcruiser da diporto in serie come il Giglio 10 metri, il Giannutri 14,50 metri, il Gorgona, il Giraglia, il Mistral.

All’inizio degli anni Novanta il cantiere Picchiotti viene acquisito da Perini Navi che ne ha assorbito le migliori tradizioni ed esperienze. Nel 2007 il marchio Picchiotti - forte della sua tradizione e dell’expertise di Perini Navi - è stato rilanciato come brand, sotto l’egida del quale è stata creata una nuova linea di motor-yacht prodotti dal Gruppo Perini.

Perini Navi nasce nel 1983 come azienda di design da una geniale intuizione di Fabio Perini: un rivoluzionario sistema di controllo del piano velico completamente automatico che permetteva di creare velieri di grandi dimensioni manovrabili da una sola persona. Grazie allo sviluppo tecnico, commerciale e manageriale, oggi Perini Navi è un gruppo internazionale con tre sedi produttive – Viareggio, La Spezia, Istanbul – e una sede commerciale negli Stati Uniti.

 

Premi ricevuti per la Fedeltà al lavoro e al progresso economico: 
1986 Premi speciali

La società è riuscita a inserire le più sofisticate tecnologie nel settore tradizionale delle barche a vela, dimostrando spiccate doti manageriali e di organizzazione aziendale.

1999 Premi speciali

Ottenimento di particolari risultati nella gestione dell'azienda e impresa con oltre 60 anni di attività.

Cantiere Picchiotti
Settore Economico: 
Nautica
Anno Fondazione: 
1600
Comune: 
Viareggio
Indirizzo: 
Via Michele Coppino, n. 114 - Viareggio